CISCO e APPLE si uniscono a Microsoft per protezione dati da governo USA

microsoftciscoappleCISCO e APPLE si uniscono a Microsoft per protezione dati da governo USA

outlet informatica solo on-line

La Microsoft è da un pò di tempo che si sta opponendo alla richiesta di dati da parte del governo americano e adesso con lei si uniscono anche i colossi Cisco e Apple, tutti uniti per la protezione della privacy dei loro rispettivi utenti.

Apple e Cisco, hanno presentato insieme un esposto contro la pratica malsana di richieste dei dati da parte del governo degli stati uniti.

La Microsoft poco tempo fa si era opposta alla richiesta di dati da parte del governo americano, su server ubicati all’estero, e non su territorio americano.

Le società vogliono dimostrare ai loro utilizzatori finali un grosso impegno per ciò che riguarda l’utilizzo e l’accesso dei dati personali degli utenti, visto che il cloud computing sta avanzando e sempre più azienda puntano su di esso per integrarlo anche in funzionalità del sistema operativo.

Con l’arrivo di windows 9, si parla anche di nuove funzioni come salvataggio automatico e caratteristiche presenti in servizi caricati sul cloud computing, e quindi questo argomento ha sempre interessato la Microsoft prima di tutti ed è evidente che la ditta di Redmond punti a garantire il massimo della riservatezza per i suoi utilizzatori  finali.

outlet informatica solo on-line

WPCENTRAL

CISCO e APPLE si uniscono a Microsoft per protezione dati da governo USAultima modifica: 2014-06-16T15:44:43+02:00da puma1973a
Reposta per primo quest’articolo

I commenti sono chiusi.