Disattivazione BlackCat Ransomware: Lotta dell’FBI contro il Cybercrimine

antivirus

Disattivazione BlackCat Ransomware: Lotta dell’FBI contro il Cybercrimine

L’FBI ha annunciato ufficialmente la disattivazione dell’operazione del ransomware BlackCat, rilasciando simultaneamente uno strumento di decrittazione gratuito per aiutare le vittime a recuperare i propri file. Questo sviluppo segna un colpo significativo contro il cybercrimine e fornisce un sollievo alle vittime colpite dal ransomware.

Il ransomware BlackCat, noto anche come ALPHV e Noberus, ha fatto la sua comparsa nel dicembre 2021, emergendo come uno dei ransomware-as-a-service più prolifici al mondo. Il gruppo è stato identificato come il primo ad utilizzare il linguaggio Rust per creare un ransomware operativo.

L’FBI ha coordinato uno sforzo senza precedenti per interrompere questa operazione criminale, collaborando con una fonte umana confidenziale (CHS) che ha agito come affiliato per il BlackCat, ottenendo così accesso al pannello web utilizzato per gestire le vittime.

Il colpo inferto a BlackCat ha evidenziato l’importanza della cooperazione tra le agenzie di sicurezza e le fonti di intelligence, riuscendo a proteggere decine di vittime negli Stati Uniti e a interrompere un flusso di richieste di riscatto che ammontavano a milioni di dollari.

Questo evento ha messo in luce la complessità della lotta contro il cybercrimine e ha sottolineato l’importanza della preparazione e della protezione dei dati per prevenire tali attacchi. Il rilascio di uno strumento di decrittazione gratuito rappresenta un passo significativo verso la difesa delle vittime e la riduzione degli impatti devastanti causati dai ransomware come BlackCat.

L’FBI continua a monitorare attentamente il panorama delle minacce cibernetiche, impegnandosi a proteggere i cittadini e le organizzazioni dalle minacce informatiche in continua evoluzione.

Fonte della notizia

Disattivazione BlackCat Ransomware: Lotta dell’FBI contro il Cybercrimineultima modifica: 2023-12-19T20:02:30+01:00da puma1973a
Reposta per primo quest’articolo