WhatsApp su iOS: Passkeys e Chat di Terze Parti per Conformarsi alle Normative DMA

whatsapp

WhatsApp su iOS: Passkeys e Chat di Terze Parti per Conformarsi alle Normative DMA

WhatsApp, la popolare piattaforma di messaggistica, sta implementando nuove funzionalità su iOS per garantire la conformità alle normative DMA.

Tra le novità più significative, l’introduzione delle Passkeys, già disponibili su Android, e una nuova capacità di chat di terze parti.

Le Passkeys rappresentano un nuovo metodo di verifica durante l’accesso agli account WhatsApp. Eliminando la necessità di una password, le Passkeys utilizzano tecnologie avanzate come la scansione delle impronte digitali, il Face ID e altri metodi per semplificare il processo di accesso.

Gli utenti iOS potranno sfruttare Touch ID, Face ID o il codice di accesso del dispositivo per utilizzare questa funzionalità, che è completamente opzionale e può essere disabilitata nelle impostazioni.

Inoltre, se un utente accede da un dispositivo senza la funzionalità Passkey, avrà comunque la possibilità di ottenere un codice a 6 cifre per la verifica dell’account.

La versione beta di Android indica che le Passkeys saranno memorizzate nel gestore delle password, ma al momento non è chiaro come sarà gestito questo aspetto su iOS.

Oltre alle Passkeys, WhatsApp sta lavorando anche a una funzione di chat di terze parti, in conformità con le normative introdotte dal Digital Markets Act (DMA).

Questa nuova capacità consentirà agli utenti di visualizzare i messaggi provenienti da applicazioni di terze parti direttamente su WhatsApp, migliorando l’interoperabilità tra diverse piattaforme.

Il DMA, una legge che entrerà in vigore nell’UE il 7 marzo 2024, impone regolamentazioni più rigorose a giganti della tecnologia come WhatsApp, etichettati come gatekeeper.

L’obiettivo è garantire una maggiore sicurezza e interoperabilità tra le app di social media.

La crittografia end-to-end sarà utilizzata per assicurare conversazioni sicure tra piattaforme, e gli utenti potranno attivare manualmente l’interoperabilità secondo le normative DMA.

Fonte della notizia

WhatsApp su iOS: Passkeys e Chat di Terze Parti per Conformarsi alle Normative DMAultima modifica: 2024-01-28T06:47:59+01:00da puma1973a
Reposta per primo quest’articolo