Microsoft aggiunge Face Check a Entra Verified ID: riconoscimento facciale per le aziende

newMicrosoft aggiunge Face Check a Entra Verified ID: riconoscimento facciale per le aziende

Microsoft ha annunciato una nuova funzionalità per Entra Verified ID, il suo servizio di verifica dell’identità per le aziende: Face Check. Si tratta di un sistema di riconoscimento facciale che aggiunge un ulteriore livello di sicurezza agli accessi online.

Funziona in modo simile a Windows Hello: l’utente scatta un selfie con lo smartphone e Face Check lo confronta con la sua foto presente su un documento d’identità verificato come passaporto o patente di guida. Il sistema fornisce poi una percentuale di corrispondenza tra le due immagini.

Questo metodo, secondo Microsoft, “offre un livello di fiducia fondamentale, soprattutto in scenari ad alta affidabilità come l’accesso a processi aziendali critici o a informazioni riservate”.

Le aziende possono utilizzare Entra Verified ID con Face Check in vari modi:

  • Generare passkey per i dipendenti
  • Resettare password
  • Verificare l’identità dei dipendenti per organizzazioni come BEMO
  • Migliorare la sicurezza dell’accesso a servizi online sensibili

Microsoft sottolinea che non memorizza alcun dato derivante da Face Check e che le aziende vedono solo la percentuale di corrispondenza tra il selfie e la foto verificata. Attualmente, Face Check è in fase di anteprima e verrà implementato in modo più ampio nelle prossime settimane.

In futuro, Microsoft intende espandere l’API di Entra Verified ID per includere anche verifiche su storico lavorativo o informazioni legali dell’utente. Rimaniamo in attesa di scoprire di più su queste novità.

Fonte della notizia

Microsoft aggiunge Face Check a Entra Verified ID: riconoscimento facciale per le aziendeultima modifica: 2024-02-08T06:03:11+01:00da puma1973a
Reposta per primo quest’articolo