Apple Music presto permetterà il trasferimento delle playlist da Spotify e altri servizi

breaking news

Apple Music presto permetterà il trasferimento delle playlist da Spotify e altri servizi

Se stai pensando di passare da un servizio di streaming musicale a un altro, Apple sta lavorando su uno strumento che renderà il trasferimento delle tue playlist molto più semplice.

La nuova funzionalità, scoperta dagli attenti utenti di Reddit e confermata da MacRumors, sarà disponibile nella versione beta di Apple Music per Android (versione 4.7.0-beta, 1359) e si baserà su SongShift, un servizio di terze parti per copiare tracce tra diversi servizi di streaming.

L’integrazione con SongShift permetterà agli utenti di importare le loro playlist da altri servizi di streaming direttamente nella libreria di Apple Music. Inoltre, sarà possibile accedere a questa funzionalità anche dalle impostazioni dell’app.

Sebbene strumenti come SongShift non siano una novità, solitamente richiedono un pagamento una tantum o l’acquisto di un abbonamento.

Tuttavia, avere una funzionalità di importazione nativa delle playlist renderà la vita degli utenti di Apple Music molto più semplice, specialmente se desiderano continuare a utilizzare altri servizi di streaming e mantenere sincronizzate le loro librerie.

Al momento, Apple non ha ancora annunciato ufficialmente la partnership con SongShift, quindi non c’è una garanzia al 100% che la funzionalità verrà resa disponibile a tutti gli utenti presto.

Inoltre, gli ultimi aggiornamenti di iOS hanno introdotto diverse migliorie per Apple Music, tra cui una playlist dei preferiti e la possibilità di collaborare alle playlist con più utenti.

L’integrazione di SongShift aumenterà il valore di Apple Music e renderà l’applicazione ancora più conveniente e facile da usare per gli utenti.

Fonte della notizia

Apple Music presto permetterà il trasferimento delle playlist da Spotify e altri serviziultima modifica: 2024-02-23T06:44:25+01:00da puma1973a
Reposta per primo quest’articolo