Linux Mint 22 Beta: arriva il nuovo sistema operativo con Linux 6.8, Cinnamon 6.2 e tanto altro

breaking news informaticaAttenti utenti Linux, è arrivata la versione beta di Linux Mint 22 “Wilma”! Nonostante il lungo lasso di tempo trascorso dal rilascio di Ubuntu 24.04 LTS ad aprile, le novità introdotte in Linux Mint 22 non sono tantissime.

Prima di addentrarci nei dettagli, eccovi i link per scaricare le edizioni Cinnamon, MATE e Xfce di Linux Mint 22 Beta:

  • Cinnamon
  • MATE
  • Xfce

Novità principali di Linux Mint 22 Beta

Una delle novità più evidenti riguarda il Software Manager. Ora la finestra principale si apre istantaneamente, anche prima che il contenuto venga completamente caricato. Inoltre, è stato implementato un avviso per segnalare quando si sta per installare un pacchetto Flatpak non verificato – il team di Mint sconsiglia l’installazione di questi pacchetti.

Un altro miglioramento riguarda la gestione delle lingue. In precedenza, al termine dell’installazione, le lingue preinstallate ma non necessarie rimanevano sul sistema, occupando spazio prezioso. In questa versione, il problema è stato risolto e le lingue inutilizzate verranno rimosse automaticamente alla fine dell’installazione, liberando una “quantità significativa di spazio su disco”.

Inoltre, le ISO di installazione includono pacchetti di lingua inglese, tedesco, spagnolo, francese, russo, portoghese, olandese e italiano. Questi pacchetti possono essere utilizzati per l’installazione offline. Se si dispone di una connessione internet, è possibile installare pacchetti di lingua aggiuntivi.

Nuove tecnologie

Linux Mint 22 si basa su componenti moderni e sul nuovo Ubuntu 24.04 LTS.

  • Kernel Linux 6.8: per garantire una migliore compatibilità con l’hardware moderno. I futuri aggiornamenti di punto release di Linux Mint 22.x seguiranno la serie HWE (Hardware Enablement).
  • Pipewire come sound server predefinito.
  • Supporto per il nuovo formato Debian DEB822 in Software Sources.
  • Aggiornamento dei temi per supportare GTK4.
  • Supporto JXL in Pix e implementazione di un nuovo thumbnailer dedicato.
  • Migrazione di tutti i software che utilizzavano libsoup2 a libsoup3.
  • Miglioramenti al supporto HiDPI nella sequenza di boot, in Plymouth e in Slick-Greeter.

Attenzione ad alcune problematiche

È importante segnalare che alcune applicazioni GNOME sono state rimosse o aggiornate a versioni precedenti a causa dell’utilizzo della libreria libAdwaita che non supporta più il tema di sistema. Nello specifico, sono state rimosse l’applicazione di visualizzazione dei font GNOME e soggette a downgrade le seguenti applicazioni: Celluloid, Calcolatrice GNOME, Simple Scan, Baobab, Monitor di sistema, Calendario GNOME, File Roller e Zenity.

Il team di sviluppo non ha ancora comunicato i piani a lungo termine per queste applicazioni. Tuttavia, continuare a utilizzare versioni obsolete non è una soluzione sostenibile, poiché non si potranno beneficiare di nuove funzionalità e potrebbero emergere dei bug. È possibile che il team di Mint decida di effettuare dei fork di queste applicazioni e aggiungerle alla propria collezione XApps.

Novità in Cinnamon 6.2

Se utilizzate l’edizione Cinnamon, potrete beneficiare della nuova versione 6.2 che introduce le seguenti novità:

  • Layout Editor per Nemo: consente di organizzare in modo efficiente le azioni accessibili dal menu contestuale.
  • Possibilità di aggiungere separatori e sottomenu.
  • Personalizzazione delle etichette e delle icone delle azioni.

Inoltre, Cinnamon 6.2 include numerose correzioni di bug, miglioramenti delle prestazioni e altre modifiche, tra cui:

  • Minor frequenza di notifiche relative all’aggiunta di una stampante (silenziate per 2 ore).
  • Supporto Wayland: agente polkit Clutter
  • Supporto per le combinazioni di tasti in Spices
  • Migliorato supporto per gli avatar nell’agente polkit e nell’applet utente

Fonte della notizia

Linux Mint 22 Beta: arriva il nuovo sistema operativo con Linux 6.8, Cinnamon 6.2 e tanto altroultima modifica: 2024-07-09T07:30:37+02:00da puma1973a
Reposta per primo quest’articolo